Concluse con successo le finali di Cockt-AIL tour e Cockt-AIL Junior 2019: ecco i vincitori

06 dicembre 2019

Nella serata di lunedì 2 dicembre si sono concluse le finali di Cockt-AIL Tour e Cockt-AIL Junior 2019.

I due eventi, dedicati al mondo della mixology ,si sono tenuti durante il 70esimo convegno di AIBES, una kermesse della durata di 4 giorni completamente rivolte al mondo della mixology e dei bartender.

I due eventi di Cockt- AIL Junior e la finale di Cockt-AIL Tour hanno avuto un ottimo successo, non solo per lo scopo benefico che sta alla base del concorso, ma anche per la presenza di giovani talenti e grandi professionisti del mondo dei cocktail.

Ma vediamo più da vicino chi sono i vincitori delle due gare:


Cockt-AIL JUNIOR - Spin-off junior di Cockt-AILgara tra allievi delle scuole alberghiere che si sono sfidati presentando creazioni originali e rigorosamente analcoliche:

 
- Miglior decorazione: VILLANI FEDERICO (sezione Sicilia)
- 3 classificato: VITALE ALESSANDRO (sezione Friuli VG)
- 2 classificato: CALVARESE ALESSIO (sezione Piemonte)


- 1 classificato: BATTISTINI REBECCA (sezione Emilia Romagna RSM) - ISSIS "Tonino Guerra" Novafeltria (Provincia di Rimini) con la seguente ricetta:

SUMMER FREEZE
3 cl succo di arancia
3 cl succo di pompelmo
2 cl Mixybar Passion fruit Fabbri
2 cl Mixybar Fiori di Sambuco Fabbri
Top Ginger Ale
 


Cockt-AIL TOUR


- Miglior tecnica: MALAFRONTE GIUSEPPE (sezione Sardegna)
- 3 classificato: COPPOLA ANTONINO (sezione Campania)
- 2 classificato: MALAFRONTE GIUSEPPE (sezione Sardegna)
- 1 classificato: PIFFERI SIMONE (sezione Emilia Romagna RSM) con la seguente ricetta:

GREEN FIZZ: un cocktail spiccatamente “green”, dalle note caraibiche e fruttate, reso inconfondibile dal sapore fresco e salutare del superfood più ricercato del momento, l’aloe
4,5 cl gin Whitley neill "compagnia dei caraibi"
1,5 cl Carlo Alberto white "compagnia dei caraibi"
1,5 cl succo di limone
1,5 cl sciroppo home made Aloe
2 cl Mixyfruit Melone Fabbri
Top soda al sedano

All’evento era anche presente Nicola Fabbri che è intervenuto più volte sul palco ringraziando AIBES e tutte le altre aziende che si sono unite al progetto Cockt-AIL, sottolineando come la collaborazione tra tutti i partecipanti abbia permesso la realizzazione di questa grande quinta edizione.

Nicola Fabbri ha voluto inoltre sottolineare come si stia già progettando la prossima edizione dell’evento Cockt-AIL: a conferma dell’interesse di un’azienda come Fabbri verso progetti di solidarietà e qualità che uniscano l’aspetto benefico alla ricerca del buon bere e della qualità.