Drinks
Uva Gassata

Uva Gassata

Negli Stati Uniti la frutta gassata è una realtà commerciale: la si trova facilmente nei supermercati ed è fonte di curiosità per i consumatori. Ecco la ricetta per realizzarla da soli.
 

Preparazione 

In un sifone da panna montata inserite dei grossi acini di uva avendo l’accortezza di tagliare il picciolo senza strapparlo.Chiudete il sifone e gassate con 2 bombolette di CO2 (il gas per il seltz). Lasciate riposare in frigorifero per una notte, quindi scaricate il gas dal sifone prima di aprirlo tenendolo in posizione eretta.
Servite l’uva gassata in coppe da cocktail con un’aria di liquore aromatico, come ad esempio il kirsch, oppure con un’aria di cedro realizzata con MixyBar Cedrata Fabbri. Per la preparazione dell'aria seguite le linee guida.
L’uva può essere sostituita con altri frutti come mandarini cinesi o alchechengi, spicchi di arancia oppure uvaspina. Potete aggiungere nel sifone anche spezie ed aromi come la cannella o l’anice stellato: durante il processo di carbonizzazione la frutta resterà piacevolmente profumata.

Mixability: Aria&Velluto
Mixybar: Cedrata
Serving Time: After Dinner
Wine and Spirits: Kirsch